Arte Del Ricamo

Tessuto in Canapa – Il Torsello

Share on Facebook1Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest0Share on Google+0Print this page

Oggi i tessuti lavorati a mano sono molto rari e preziosi; i costi sono eccessivi e non tutti possono permettersi di acquistare tessuti da arredo così pregiati. Se trovi nel baule della tua nonna dei rotoli di stoffa fatta in casa ti consiglio di non gettarli via, potrai realizzare cuscini da sedia o da poggiare sul divano, copriletti, tende e tovagliati.

Questi rotoli di tela eseguiti artigianalmente con un telaio manuale venivano chiamati torselli.

I torselli erano anche quei preziosi rotoli di seta provenienti dall’oriente attraverso la famosa via della seta. La tela di canapa che ancora oggi viene tessuta a mano oltre ad essere pregiata e preziosa viene utilizzata come tessuto per arredare la casa, mentre un tempo era molto comune utilizzare questo tessuto e non era considerato pregiato. Venivano realizzati strofinacci, sacchi e sacchetti per conservare il pane e la pasta. Questo tessuto poteva essere utilizzato anche per realizzare tovaglie, lenzuola, asciugamani e biancheria personale come camicie da notte e da giorno.


Il canapone è un tessuto molto consistente e inizialmente ha un colore bianco sporco ma non temere perchè il tessuto si ammorbidisce e si sbianca a ogni lavaggio. Utilizzando un filato grossolano e ruvido, le irregolarità nella trama potranno essere numerose per cui ti consiglio di non eseguire su questo tessuto sfilature ed orli a giorno.

Potrai comunque abbellire il tessuto con tecniche di ricamo semplici non compresi tra i punti di ricamo a fili contati, come il punto catenella e il punto erba. Potrai inoltre affiancare il ricamo all’uncinetto creando un’elegante bordura per rifinire il progetto realizzato.

Un pensiero su “Tessuto in Canapa – Il Torsello

  1. Pingback: Matrimonio – Il Corredo Nuziale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>