Il Telaio

 

Il telaio è uno degli strumenti più importanti e indispensabili per le ricamatrici, lo trovi in diverse forme e materiali. Questo strumento ti permette di fissare e tenere ben tesa la parte di tessuto da ricamale in modo da facilitare il ricamo.

I telai che venivano anticamente utilizzati dalle ricamatrici erano anch’essi di forma rotonda o rettangolare ma venivano fatti artigianalmente con i seguenti materiali: legno, osso o avorio.

Il telaio più utilizzato dalle ricamatrici è quello rotondo,formato da due cerchi, l’uno dentro l’altro, stretti da una vite che si trova sulla parte esterna laterale del cerchio.

Quì di seguito trovi alcuni consigli per utilizzare il telaio:


  • per evitare che il tessuto da ricamare, venendo a contatto con la parte in legno del telaio, si rovini, ti consiglio di fasciare con una fettuccia o una strisciolina di tela i due cerchi;
  • mantenere costante la tensione del filo facendo passare l’ago, come se fosse un punteruolo, in verticale da sopra a sotto e viceversa; se il filo si attorciglia, srotolare la gugliata facendo penzolare l’ago

Come Affrancare il Filo

  • Lasciare libero qualche centimetro di filato sul rovescio e vi si lavora sopra;
  • Per sostituire il filo durante l’esecuzione, far passare qualche centimetro della nuova gugliata sul rovescio del lavoro, sotto i punti già lavorati;
  • Per chiudere il lavoro far passare gli ultimi centimetri di filo sotto i punti lavorati;

Se devi ricamare una parte molto vicina ai bordi del tessuto, applicare una striscia di stoffa al bordo del tessuto con una filza molto fitta e quindi inserire nuovamente il lavoro nel telaio;

Esistono inoltre i telai in legno rotondi con plancia o piedistallo, da tavolo o da terra, che ti permettono di lasciare entrambi le mani libere.

I telai a cornice mantengono tesa una parte molto ampia del tessuto.

Esistono in commercio due tipi di telai a cornice: “a vite”, dove il tessuto viene teso tra i due rulli superiore e inferiore, e “a tensione”, costruito su misura con assicelle di legno proprio come una cornice, sul retro della quale la stoffa viene tesa e fissata mediante puntine o graffette.

Un pensiero su “Il Telaio

  1. Pingback: Punto Croce – Materiali | Arte Del Ricamo Europeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *