Arte Del Ricamo

Arte e Merletti – Nicolaes Maes

Nicolaes Maes, noto anche come Nicolaes Maas (nato a Dordrecht nel Gennaio del 1634 e sepolto ad Amsterdam il 24 novembre del 1693, ) fu un pittore olandese barocco di genere e ritratti. Maes era figlio di Gerrit Maes, un ricco mercante, e Ida Herman Claesdr.

Nel 1648 circa si recò ad Amsterdam, dove entrò allo Rembrandt ‘s Studio. Prima del suo ritorno a Dordrecht nel 1653 Maes dipinse alcuni quadri di genere Rembrandtesco, con figure a grandezza naturale molto profondi e con colori luminosi come i Reverie al Rijksmuseum di Amsterdam, i giocatori di carte alla National Gallery, ed i Bambini con una Carrozza di Capre.

Fu così vicino al genere di Rembrandt, che alcune delle sue opere presenti nella galleria di Lipsia, di Budapest e nella collezione di Lord Radnor, sono stati o sono ancora attribuiti a Rembrandt.

Tra il 1655 e il 1665, Maes si dedicò al genere interno su una scala più piccola, mantenendo in gran parte la magia del colore che aveva imparato da Rembrandt.

Solo in rare occasioni trattò temi biblici, come nella partenza di Agar, che è stato attribuito a Rembrandt.

I suoi soggetti preferiti erano donne che filavano, leggevano la Bibbia, o cucinavano.

Intanto continuò a risiedere a Dordrecht fino al 1673, quando si stabilì ad Amsterdam visitò o addirittura trascorse un periodo ad Anversa tra il 1665 e il 1667. Il suo periodo ad Anversa coincide con un completo cambiamento di stile e soggetto.

Si dedicò quasi esclusivamente alla ritrattistica, e abbandonò l’intimità e l’armonia di colori ardenti delle sue opere precedenti per un eleganza noncurante che suggerisce l’influenza di Van Dyck.




Il cambiamento è stato così grande che ha dato origine alla teoria dell’esistenza di un altro Maes, di Bruxelles. Maes è ben rappresentato al National Gallery di Londra da cinque dipinti: la culla, la casalinga olandese,  i giocatori di carte, e il ritratto di un uomo.

Ad Amsterdam, oltre agli splendidi esempi che si trovano al Rijksmuseum, c’è il Servo curioso della collezione Six. A Buckingham Palace c’è La Ragazza In ascolto, Apsley House vende latte e l’ascoltatore. Altri esempi da ammirare sono nelle gallerie di Berlino, Bruxelles, St Petersburg, l’Aja, Francoforte, Hannover e Monaco di Baviera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *