Come Realizzare una Tovaglia da Tavola

Hai deciso di realizzare una tovaglia da tavola? Vuoi ricamare una tovaglia già confezionata? Quì di seguito troverai alcuni consigli pratici e utili per confezionare una tovaglia da tavola. Ti ricordo che non si tratta di un operazione complessa, occorrerà soltanto osservare alcuni accorgimenti.

Esistono in commercio diversi tipi di tessuti per tovagliati,  bianchi o colrati, di lino o di cotone, ciò che importa è scegliere un tessuto di buona qualità, che non presenti imperfezioni nella trama o nell’ordito. Ti consiiglio di controllare bene il tessuto appena acquistato, in questo modo eviterai di trovare spiacevoli sorprese durante il ricamo.

La scelta del filato da ricamo è molto importante,  il tessuto ed il filato  devono infatti essere proporzionati tra di loro. Esistono diversi tipi di filati e per ogni tipo avrai a disposizione una vasta gamma di colori per dar ssfogo alla tua creatività.

Occorre inoltre conoscere le dimensioni del motivo da ricamare per poter calcolare con precisione gli spazi dove posizionare il disegno.

Ecco un elenco con alcuni suggerimenti utili per la realizzazione di una tovaglia da tavola:

Quanto deve misurare il tessuto per realizzare una tovaglia? Le dimensioni di una tovaglia variano per cui il tessuto che dovrai acquistare per confeziona una tovaglia:

  • per 12 – 180X320cm senza tovaglioli
  • per 8 – 180X270cm senza tovaglioli
  • quadrata – 180X180cm senza tovaglioli

Scegliere sempre tessuti che abbiano altezza 180cm.

Il corredo da tavola completo prevede, accanto alla alla tovaglia di forma circolare o rettangolare di misura variabile ma sufficienti a ricoprire il ripiano della tavola, 12 tovaglioli di dimensioni 45X45 cm, eventualmente ricamati.

Utilizzando la stoffa con altezza 180cm potrai confezionare anche i tovaglioli. Aggiungere alla stoffa per la tovaglia:

  • 45cm di tessuto X 4 tovaglioli
  • 90cm di tessuto X 8 tovaglioli

Occorre individuare e stabilire il centro della tovaglia. Traccia con un’imbastitura colorata partendo dal punto medio di due lati consecutivi. Una volta tracciato il centro, delimitare, sempre con l’imbastitura, il piano tavola.


Il ricamo viene spesso eseguito centralmente e sugli angoli della tovaglia.  Trattandosi di un tessuto molto ampio ti consiglio di imbastire la tovaglia sul piano di un tavolo.

Se i soggetti sono grandi e di forma  irregolare, tracciare un’imbastitura a griglia in modo tale da controllare meglio i fili. Se nel disegno compare una greca, dovrai iniziare il ricamo partendo proprio dalla greca; per il soggetto figurativo iniziare a ricamare dal suo centro.

Come Creare l’Orlo alla Tovaglia?

Nelle tovaglie quadrate o rettangolari è consigliabile realizzare un orlo a giorno, mentre in quelle rotonde oppure ovali potrai rifinire l’orlo con uno sbieco o con una passamaneria colorata, oppure una smerlatura a punto festone.

Ti ricordo che le tovaglie che utilizzerai per coprire un tavolo da buffet o un portateco dovranno avere una caduta tale da toccare il pavimento. Lasciati trascinare dalla fantasia per addobbare la morbida caduta della tovaglia utilizzando nastri, fiocchi e decorazioni floreali.

1 thought on “Come Realizzare una Tovaglia da Tavola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.