Arte Del Ricamo

Scelta dei Colori nel Ricamo – Progettare e Ideare

E’ arrivato il momento di scegliere le matassine colorate per realizzare il nostro progetto di ricamo. Quali colori scegliere? Solitamente le riviste specializzate che propongono schemi di ricamo forniscono accanto al disegno una legenda dove vengono indicati i colori e la quantità di filato da utilizzare.

Se hai già preso dimistichezza con il ricamo e desideri personalizzare il più possibile il tuo progetto, avrai già sperimentato che la scelta dei colori è uno dei momenti più coinvolgenti del ricamo. E’ divertente scegliere colori e filati facendosi guidare dal gusto personale o secondo le esigenze del proprio arredamento.

Se sei indeciso e non sai bene quali colori utilizzare, qui di seguito troverai alcuni semplici consigli per l’accostamento dei colori.

  • Se vuoi mettere in risalto una determinata area del disegno oppure vuoi creare un effetto di profondità nel disegno dovrai utilizzare colori monocromatici, intervenendo sulla maggiore o minore intensità anche di un solo colore (azzurro, malva, lavanda, blu).
  • Se desideri delineare i contorni, senza creare un effetto di sfondo-rilievo,dovrai accostare colori simili, con un livello molto basso di contrasto. Questo si ottiene quando uno dei colori entra nella composizione di tutti gli altri (rosso, arancione e marrone, oppure blu, viola e verde).
  • Se desideri creare un impatto molto forte, come avviene in alcuni ricami etnici, potrai accostare tra loro i colori primari (rosso, giallo e blu) oppure uno solo di essi con il complementare (verde, viola, arancione) formato dagli altri due.


Per ottenere degli effetti ottici di qualità e rendere il lavoro finale suggestivo, dovrai prestare attenzione nel bilanciare bene i colori. Le scelte dipendono comunque dal gusto personale: c’è chi ama decorare la biancheria per il bagno utilizzando le tonalità dell’azzurro. Chi piace utilizzare nella biancheria da letto colori tenui e romantici come il rosa antico o il verde pastello. Chi vede nella cucina il centro energetico della casa sceglierà per asciugapiatti, tovaglie e presine le tonalità più calde del rosso, del giallo e dell’arancione.

Le nostre amiche creative raccontano le loro esperienze pubblicando nei blog le improvvisazioni, i giochi e gli effetti dei meravigliosi fili colorati.

La ricamatrice del Blog Twitchyfingers ha creato per esempio un’opera d’arte astratta mettendo insieme tanti fili di ricamo colorati che aveva trovato nel suo portalavoro. La nostra amica ricamatrice ha creduto opportuno riciclare i fili trovati nel suo porta lavoro ed ha pensato di creare, su un tessuto di lino bianco, un’opera astratta.  L’effetto è molto particolare perchè i fili essendo raggruppati insieme riescono a dar forma a qualcosa di tridimensionale terminando con una magica esplosione di colori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *