Arte Del Ricamo

Tessuti Pregiati e Ricami Eterei

Le donne che vivono nei villaggi limitrofi alla città di Lucknow svolgono un mestiere molto importante da oltre 500 anni. La storia vuole che la moglie dell’imperatore Mughal Jahangir, Noor Jahan, portò l’arte del ricamo, chikankari, in India dalla città di Esfahan.

Queste donne artigiane trasformano i tessuti di mussola, georgette, chiffon, sari di seta e yardage in eterei tessuti ricamati.

Grazie all’utilizzo delle affascinanti tecniche di ricamo i coloratissimi tessuti dell’oriente prendono ancor più forma esaltando il loro pregio e raffinatezza. Molto utilizzate sono le diverse tecniche di riempimento, il punto ombra,il punto pittoresco ed anche i semplici punti base di ricamo come il punto filza ed il punto margherita.

tessuti indianiGli elegantissimi ricami su tulle impreziositi da perline e pietre preziose, la complessità del punto Daraj, Jaal e le altre tecniche di ricamo chikankari molto utilizzate per ricamare tralci di rose, crisantemi e camelie sono pronte a rendere la biancheria per la casa e i capi di abbigliamento davvero unici e particolari.

Shadow-work2

‘Cotton Fab 2014’ presenta capi d’abbigliamento per uomo e donna come sari, top,stole realizzati con pregiati tessuti e finemente ricamati a mano; biancheria da tavola chikankari in bianco, dai colori pastello, oro e argento.

I ricami sono realizzati non solo delle donne delle limitrofe città rurali, ma anche dalle donne che fanno parte delle organizzazioni ONG con sede a Lucknow, Awadh Hathkarga Hastashilp evam Gramodyog Samiti, le quali collaborano alla diffusione e all’insegnamento di questo antico mestiere. Sarà possibile ammirare broccati Benarasi, tessuti di seta e cotone ricamati con motivi floreali nei colori che vanno dal bianco e nero al porpora, rosso, blu e giallo.

Disponibili anche tessuti di shantun e juta, dall’ovest del Bengala i meravigliosi tessuti Chanderi, Maheshwari e Jamdaanis; oltre ai pregiatissimi scialli in lana e pashmina provenienti dal Kashmir.

Troverai inoltre le poetiche stampe floreali Kalamkari di Y Koteshwara e le affascinanti stampe Gujarat e Jaipur, con i loro motivi tradizionali e innovativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *